News

Coronavirus, evadono dalla “Zona rossa” per farsi una birra, 11 denunciati

La voglia di farsi una birra è costata cara ad 11 residenti nella “zona rossa” del lodigiano, zona isolata per far fronte all’emergenza coronavirus.

Tra di loro, tre individui hanno raggiunto Ospedaletto Lodigiano a piedi da Codogno (circa 10 chilometri) per farsi una birra. Altri, sono stati scoperti mentre andavano a trovare la propria fidanzata. Alcuni residenti nella zona contenuta, stufi di restare chiusi in casa in città fantasma, hanno abbandonato i propri veicoli a casa per raggiungere i comuni limitrofi nella zona gialla per bersi una birra, mentre altri hanno cercato di raggiungerla anche solo per avere qualche ora di svago. Ad essere intercettati dalle forze dell’ordine sono stati in 11, di chi 3 persone di origini rumene ed 8 italiani. Nello specifico i tre rumeni hanno fatto più di 10km a piedi per farsi una birra, mentre gli otto italiani sono andati a trovare parenti ed amici cari per passare qualche ora in compagnia. Tutti e undici rischiano una reclusione in carcere sino a tre mesi o un’ammenda sino a 206 euro.



Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close